Come utilizzare gli stampi in silicone per alimenti

La panna montata
24/05/2019
Come utilizzare i tagliapasta ad espulsione
31/05/2019
Mostra tutti

Talvolta si presentano delle difficoltà durante l’utilizzo degli stampi in silicone. Non tutti gli stampi (in Inglese ”Moulds”) presentano però le stesse caratteristiche.

Alcuni accorgimenti invece sono validi per l’utilizzo di questi stampi in generale, come ad esempio tamponarne la superficie con un tulle (si si proprio quello dei confetti) chiuso a fagotto contenente amido di mais.

Prima di procedere inserendo la Pasta di Zucchero oppure la Pasta Modellabile, all’interno dello stampo tamponato, abbi cura di rimuovere gli eccessi di amido.

Modella poi una porzione di Pasta della forma (approssimativamente) e della misura (simile) del soggetto da realizzare ed inseriscila nello stampo effettuando una leggera, decisa ed omogenea pressione. Ti sarà più semplice ottenere una forma perfetta.

Rimuovi quindi l’eccesso di Pasta con il supporto di una spatolina oppure di un coltello a lama liscia. Ti consiglio di effettuare questa operazione procedendo con la rimozione di Pasta dal centro dello stampo in direzione dell’esterno. Molto spesso questo accorgimento permette di non far fuoriuscire la Pasta dalla corretta collocazione interna al mould.

Qualora la Pasta fosse troppo morbida, oppure la temperatura dell’ambiente di lavoro sia piuttosto calda, ti consiglio di congelare per circa 10 minuti (o secondo potenza del tuo congelatore) lo stampo contenente ancora la Pasta. In questo modo, la rimozione del soggetto dal mould sarà più rapida, veloce e precisa.

Volta quindi, lo stampo sul piano di lavoro e sforma la pasta effettuando con le dita una leggera pressione sul retro dello stampo.

Buon lavoro!

…leggi anche

Come conservare la Pasta di Zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.